Volley, Supercoppa: Trento e Perugia vincono la semifinale d’andata

Esultanza di Trento
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nella giornata di ieri si sono svolte le due semifinali di andata della Supercoppa maschile di pallavolo, in vista della finale che si disputerà nella splendida cornice dell’Arena di Verona. A Perugia, la Sir Safety non lascia scampo a Modena con un secco 3 a 0, mentre è più combattuta la gara tra Trento e Civitanova, terminata 3 a 2 a favore dei padroni di casa.

Al PalaBarton, di fronte a 620 spettatori (un traguardo importante che fa ben sperare per la riapertura al pubblico in concomitanza con la ripresa della stagione regolare), non c’è storia, anche se i primi due set risultano parecchio equilibrati, nonostante la volata finale degli umbri. Sugli scudi Leon (16 punti e 3 aces) e il neo acquisto Solè, autore di 12 punti e ben 5 muri.

Nell’altra sfida, le due squadre si danno battaglia fino all’ultimo, risolvendo la pratica al tie-break a favore di Trento. Anche nel capoluogo trentino un numero limitato di persone ha potuto assistere all’evento, godendosi quasi due ore di spettacolo puro. Al termine del terzo set, Civitanova si trova avanti, ma il sestetto di Lorenzetti attua la rimonta, facendo sua la gara d’andata.

Di seguito i tabellini dei due match:

Perugia-Modena: 26-24; 25-23; 25-20

Trento-Civitanova: 21-25; 25-19; 16-25; 25-21; 15-9