Tennis, Federer: “L’obiettivo è tornare nel 2021”. Intanto cancellato anche il WTA di Osaka

federer durante un evento
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Durante un evento di un marchio di cui è azionista, Roger Federer ha parlato del suo rientro sul campo da gioco dopo l’operazione al ginocchio a cui si era sottoposto negli scorsi mesi. Il suo obiettivo è quello di tornare all’inizio del prossimo anno, ma alcuni di più importanti tornei internazionali continuano a subire annullamenti. Ultimo il WTA di Osaka, previsto per il prossimo novembre.

Queste le parole dello svizzero, attuale numero 4 del mondo: “Il ginocchio sta bene. O, per lo meno, bene per quanto possa andare ora dopo la seconda operazione in un anno. Ovviamente ero triste quando sono dovuto andare sotto i ferri per la prima volta. È stata una mia decisione dopo il match di esibizione in Sudafrica. Non ero soddisfatto per come andava il ginocchio da tempo e qualcosa andava fatto. La seconda operazione sfortunatamente si è resa necessaria“.

Poi ha proseguito così: “L’obiettivo è essere al massimo della forma all’inizio del prossimo anno. Ci sarà un blocco di 20 settimane di allenamento sia fisico che con la racchetta. Sarà una strada lunga ma non vedo l’ora di essere di nuovo al 100 per cento. Se il tennis ripartirà sarà con gli US Open. Lì capiremo cosa potrebbe succedere. Ho parlato con gli organizzatori di recente e mi hanno detto che prenderanno una decisione dopo la metà di agosto. Sarà interessante”.

View this post on Instagram

Game ON #theroger

A post shared by Roger Federer (@rogerfederer) on