Serie B, 2^ giornata: Cittadella in testa da solo, blitz esterni di Frosinone e Lecce

Esultanza cittadella contro il brescia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nell’ultimo weekend, sono andate in scena tutte le gare valevoli per la seconda giornata del campionato di Serie B. Ad aprire le danze è stata la sfida del Bentegodi tra Chievo e Salernitana, terminata con la vittoria dei campani in rimonta, tra mille recriminazioni dei gialloblu per due rigori non concessi nei minuti finali.

Negli altri incontri, il Frosinone riesce a imporsi sul campo del Venezia per 2 a 0 e con lo stesso risultato Lecce e Reggiana conquistano tre punti esterni in casa rispettivamente di Ascoli e Virtus Entella. La Reggina comincia già a pigiare il piede sull’acceleratore, piegando il Pescara 3 a 1 grazie alla doppietta di Liotti e al goal di Menez. Secondo pari a reti bianche per il Monza, che fatica a sbloccarsi.

Il Cosenza agguanta in extremis il pareggio al Mazza di Ferrara contro la Spal, nonostante la netta supremazia territoriale dei biancoazzurri. Finisce allo stesso modo Vicenza-Pordenone, con il Lane che risponde al primo sigillo con la nuova maglia di Diaw. Si dividono la posta in palio anche Pisa e Cremonese, mentre nel posticipo serale il Cittadella non fa sconti al Brescia, rifilandogli un secco 3 a 0 e portandosi al comando della classifica in solitaria. Il campionato riprenderà il 17 ottobre dopo la pausa per le gare delle Nazionali.