Serie A, Udinese-Genoa 1-0: bianconeri di misura col brivido finale

frame di udinese genoa
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nel posticipo delle ore 18, l’Udinese torna al successo casalingo, dando seguito al buon pareggio conquistato nello scorso turno a Reggio Emilia e levandosi momentaneamente dalla zona rossa. Altra prestazione anonima, invece, da parte del Genoa che, nonostante il forcing finale, racimola l’ennesima debacle. Ora Maran è davvero in bilico.

Nella prima mezz’ora le due squadre sono più propense allo studio reciproco. Gli ospiti non disdegnano a far girare la palla, ma i padroni di casa riescono maggiormente a trovarsi tra le linee, tant’è che al minuto 33′ Pereyra imbecca al limite dell’area De Paul, che infila la sfera a fil di palo alla destra di Perin, sbloccando un match avaro di emozioni.

Nella ripresa la musica non cambia e le occasioni da goal ancora scarseggiano e la prima vera per il Grifone arriva intorno al 59′ con Pellegrini, che però spara altissimo da buona posizione. Gli uomini di Maran sembrano crederci di più e a un quarto d’ora dal termine Scamacca protegge palla e fa partire una conclusione che termina di poco a lato. I bianconeri riemergono a ridosso del novantesimo, ancora con il proprio fantasista De Paul che colpisce in pieno il legno orizzontale da calcio piazzato. In pieno recupero succede tutto quello che non è avvenuto precedentemente: prima Musso compie un miracolo su Bani, poi Scamacca agguanta il pari. L’arbitro convalida, ma interviene il Var che annulla per fuorigioco.