Serie A, Genoa-Verona 3-0: Sanabria ne fa due e il Grifone si salva

Sanabria festeggia con Pandev(1)
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

In una delle gare serali dell’ultimo turno di campionato, il Genoa si giocava la permanenza in massima serie contro il Verona, in uno scontro a distanza con il Lecce. Dopo i novanta minuti, il Grifone conquista una sofferta salvezza, rifilando tre reti agli avversari di turno e chiudendo la stagione a 39 punti.

Nella prima frazione di gioco, i padroni di casa si portano in vantaggio dopo pochi minuti grazie a un colpo di testa volante di Sanabria, che raccoglie un perfetto traversone di Lerager. Poco più tardi, il centravanti paraguaiano raddoppia su assist di Pandev e scaccia i cattivi pensieri. Quasi a ridosso del duplice fischio, Romero con uno stacco imperioso firma il tris da corner, chiudendo con molta probabilità la pratica salvezza.

Nella ripresa, i rossoblu devono solo gestire il largo vantaggio costruito nei primi 45 minuti e gli ospiti non hanno motivo di provare la rimonta, anche se Pazzini, all’ultima con la maglia gialloblu, impensierisce Perin con una conclusione un po’ strozzata. Poco dopo lo stesso attaccante ex Sampdoria causa l’espulsione di Romero, che si becca il secondo giallo. In pieno recupero viene ristabilita la parità numerica a causa del rosso rimediato da Amrabat, ma la situazione coinvolge anche Cassata, cacciato a sua volta.