Serie A: le probabili formazioni di Juventus-Napoli e le parole dei tecnici

esultanza napoli contro il genoa
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sarà una terza giornata di Serie A molto appassionante. Nel pomeriggio di domani a fronteggiarsi saranno Lazio e Inter, mentre alla sera chiuderà il turno la grande sfida tra Juventus e Napoli. Oltre alla storica rivalità tra i due club, sarà anche il primo confronto diretto tra Pirlo e Gattuso, che insieme sono stati campioni del mondo nel 2006 con la Nazionale di Lippi.

Queste le parole del tecnico bianconero: “Non penso ci sia il rischio di non giocare. E’ uscito un comunicato della Lega che ha dato delle regole ben precise, quindi non penso ci siano problemi per non giocare la partita. Il nostro stato d’animo è quello di aver preparato la partita come tutte le altre squadre, quindi saremo pronti domani sera per giocarla, non ci ha influenzato minimamente questa cosa”.

Poi ha proseguito tornando su cosa non ha funzionato nella precedente gara contro la Roma: “Non ho detto che quegli esperimenti non hanno funzionato, ho detto che non abbiamo avuto amichevoli per provare certi giocatori in certe posizioni, però abbiamo provato un nostro tipo di gioco per giocare contro la Roma e magari ne proveremo un altro per giocare contro il Napoli. Però gli esperimenti andavano fatti, bene o male, bisognava provarli in partita, quindi sarà lo stesso domani sera”.

Infine ha concluso parlando dell’avversario di giornata: “Siamo due squadre forti, il Napoli lo ha dimostrato anche con l’arrivo di Gattuso, ha cambiato la mentalità: se guardiamo da quando è arrivato lui, è arrivato terzo in classifica, grande possesso palla, grandi occasioni offensive, quindi è una squadra forte, è quasi un anno che lavorano insieme, quindi credo che questo sia il loro punto di forza. Però noi non siamo da meno, abbiamo giocatori forti, squadra compatta, che sa quello che deve fare tutti i giorni e speriamo che lo faccia anche domani sera”. 

L’allenatore degli azzurri, a differenza dell’amico e collega, non è intervenuto di fronte ai microfoni dei giornalisti. La ragione è probabilmente legata alla difficile situazione che sta affrontando tutto l’ambiente, dopo le positività di Zielinski, Elmas e di un collaboratore di Gattuso.

Di seguito le probabili formazioni della sfida:

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Arthur, Bentancur, Frabotta; Ramsey; Kulusevski, Ronaldo. All. Pirlo

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Demme, Fabian; Lozano, Mertens, Elmas; Osimhen. All. Gattuso