Serie A, Cagliari-Crotone 4-2: la spuntano i sardi dopo una gara emozionante

esultanza cagliari vs crotone
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nell’anticipo domenicale dell’ora di pranzo, il Cagliari stende il Crotone per 4 a 2, infilando la seconda vittoria consecutiva. Al vantaggio di Messias, rispondono Lykogiannis e Simeone, Molina la pareggia, ma Sottil riporta avanti i suoi. Nella ripresa chiude la pratica Joao Pedro, permettendo ai sardi di salire a quota 7 punti in classifica. Ancora fanalino di coda il Crotone, fermo a 1 solo punto.

Nella prima frazione di gioco, i padroni di casa partono con maggiore convinzione rispetto agli avversari, che però trovano la rete del vantaggio grazie a Messias, che approfitta di un perfetto traversone rasoterra di Reca, timbrando il suo primo sigillo in massima serie. Il pari non si fa attendere e arriva con Lykogiannis, che pennella una traiettoria imprendibile su calcio piazzato. I sardi ribaltano il risultato con Simeone, ma Molina pareggia di nuovo i conti. Lo spettacolo non è finito qui, perché di testa Sottil cala il tris per i suoi.

A inizio ripresa la gara si fa ancora più in salita per i calabresi, quando Cigarini si becca il secondo giallo, lasciando in inferiorità numera la propria squadra per un intero tempo. I locali avrebbero le occasioni per allungare, ma prima Simeone, poi Joao Pedro non le sfruttano a dovere. A ridosso del 90′, però, lo stesso brasiliano firma il poker, convalidato dopo la verifica del Var, che certifica il successo.