Serie A, Brescia-Parma 1-2: i crociati tornano al successo esterno

kucka in azione
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nella prima delle tre gare del sabato della 36^ giornata di Serie A, si sfidavano al Rigamonti due squadre che non avevano più nulla da chiedere alla loro stagione. Per novanta minuti si danno battaglia, ma a spuntarla è il Parma, nonostante il Brescia fosse riuscito a trovare la via del pari.

Con qualche modifica nell’undici iniziale sia da una parte che dall’altra, partono più forti i ducali quando Sepe lancia Kulusevski in volata verso la porta avversaria, ma lo svedese chiede troppo ai suoi mezzi tecnici e non riesce a insaccare. La prima occasione da rete per i locali arriva a dieci minuti dal duplice fischio, ma la conclusione ravvicinata di Aye è troppo debole per impensierire Sepe.

Nella seconda frazione di gioco il match si sblocca intorno all’ora di gioco grazie a Darmian, che sfrutta alla perfezione l’assist di Kulusevski. Dura poco il vantaggio crociato, perchè pochi istanti dopo Dessena pareggia per i suoi e sigla il suo secondo goal consecutivo. Gli ospiti, però, vogliono tornare a vincere fuori casa e al minuto 81′ dopo il passaggio vincente il classe 2000 di proprietà della Juventus firma la sua marcatura personale e regala i tre punti a D’Aversa, che in trasferta mancavano da tre uscite.