Serie A, il 51% del Parma a una nuova società del Qatar

FB_IMG_1595533893937
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Importante novità per il futuro del Parma. Il pacchetto di maggioranza passa nelle mani della nuova proprietà del Qatar grazie all’offerta da 65 milioni risultata decisiva per la conclusione della trattativa.

Gli attuali soci, tra tutti Barilla e Pizzarrotti che ha finanziato il ritorno in serie A dopo il fallimento, resteranno in società con una quota di maggioranza per un’uscita di scena che sarà graduale. Ma è sicura la nomina di un nuovo presidente in rappresentanza della nuova cordata, destinata a progettare qualcosa di importante per la compagine emiliana.

Molto probabile la conferma di due pedine fondamentali a cui va il merito degli eccellenti risultati conquistati in questa stagione con la salvezza tranquilla ottenuta in anticipo. Si tratta del responsabile area tecnica Daniele Faggiano e il tecnico Roberto D’Aversa. Entrambi hanno ancora due anni di contratto.

View this post on Instagram

🟡🔵 . . . #ParmaNapoli #ForzaParma

A post shared by Parma Calcio 1913 (@parmacalcio1913) on