Serie A, Benevento-Bologna 1-0: Lapadula regala i primi tre punti casalinghi a Inzaghi

svanberg e schiattarella a contrasto
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nella gara del Ciro Vigorito, il Benevento voleva trovare i primi tre punti casalinghi contro il Bologna. Gli uomini di Inzaghi centrano l’obiettivo e portano a casa la vittoria grazie alla rete di Lapadula a metà ripresa. A nulla è servito il forcing finale dei felsinei.

Nella prima frazione di gioco, la gara non fatica ad accendersi, con gli ospiti che si rendono pericolosi in più occasioni. Prima un tiro dalla distanza di Soriano termina di poco alto sopra la traversa, poi Barrow tenta di saltare il portiere dopo una giocata personale, ma Montipò si dimostra attento. A ridosso del duplice fischio Skov Olsen ha una palla d’oro, ma si fa ancora ipnotizzare dall’estremo difensore campano.

Nella ripresa il protagonista assoluto è ancora il portiere delle Streghe, che nega la rete a Skov Olsen per la seconda volta. Al minuto 66′ la partita si sblocca, con Lapadula che insacca in mezzo a una mischia. Primo sigillo in maglia giallorossa per l’ex attaccante di Genoa e Lecce. Gli ospiti trovano il pareggio subito dopo con Svanberg, ma il direttore di gara è chiamato al Var e dopo aver rivisto le immagini annulla il goal per un tocco di mano influente di De Silvestri. A due minuti dal termine, Sansone fa partire un destro a giro preciso, ma Montipò respinge.