Qualificazioni Europei U21, Islanda-Italia 1-2: doppio Pobega, vichinghi ko

azzurrini in islanda
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Tornati sul suolo islandese dopo il rinvio dello scorso ottobre a causa di alcuni casi di positività al Covid-19 rilevati una volta atterrati, gli azzurrini di Paolo Nicolato trovano un importante successo. I tre punti conquistati contro i pari età dell’Islanda permettono all’Italia di volare al primo posto in solitaria, staccando l’Irlanda, che aveva gli stessi punti ma con una gara in più.

Nella prima frazione di gioco, gli ospiti muovono bene palla, ma la prima occasione è di marca nordica con Gudjohnsen, che di testa spedisce alto sopra la traversa. Poco dopo la mezzora, però, il risultato si sblocca grazie a Pobega, che fulmina il portiere avversario con un mancino teso. A ridosso del duplice fischio potrebbe arrivare il raddoppio, ma Scamacca manca l’approccio con la sfera per un soffio a pochi metri dalla porta.

Nella ripresa sono ancora gli azzurri a rendersi maggiormente pericolosi, ma prima Scamacca e poi Frattesi non centrano lo specchio. Il calcio è strano e al minuto 63′ i padroni di casa pareggiano i conti con Willumss, che devia una conclusione da fuori di un proprio compagno, battendo Carnesecchi. L’Italia vuole i tre punti per allungare sulle rivali ed è ancora Pobega a timbrare il cartellino nel finale, regalando una vittoria fondamentale ai suoi.