Premier League, 16^ giornata: spettacolo Leeds, rallenta il Liverpool

esultanza leeds
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Anche la Premier League chiude i battenti per questo 2020, ma non fatevi ingannare dalla chiusura dell’anno solare, perché il più bel campionato del mondo torna già nella giornata di domani a inaugurazione di un’era, si spera, migliore. La sedicesima giornata della massima divisione inglese si apre con il pari del Leicester in casa del Crystal Palace e quello interno del Chelsea contro l’Aston Villa.

Ai rinvii causa Covid di Everton-Manchester City e Tottenham-Fulham è seguita la vittoria di misura fondamentale in chiave salvezza del Burnley sull’ormai spacciato Sheffield, che chiude come peggio non si poteva il suo anno con nessuna vittoria all’attivo finora in stagione. Se da un lato da Southampton-West Ham ne è uscito un pari incolore, dall’altro il Leeds è sempre più loco e regala attimi di puro spettacolo tra le mura del WBA, travolto 5 a 0 dalla banda di Bielsa, che ora può sognare anche l’Europa, vista la poca distanza che la separa dalle zone nobili della classifica.

L’Arsenal ritrova un minimo di continuità, passando per 1 a 0 a Brighton, mentre il Manchester United conquista tre punti allo scadere contro il Wolverhampton e si piazza in seconda posizione dietro al Liverpool, che però ha una partita in più rispetto ai Red Devils. La squadra di Klopp chiude il sipario, impattando sul Newcastle in una sfida terminata a reti bianche.