Giro d’Italia, 19^ tappa: è vittoria per Cerny, Kelderman ancora in rosa

cerny al traguardo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dopo la protesta di alcuni corridori per il meteo sfavorevole, la tappa numero 19 del Giro d’Italia è partita da Abbiategrasso per poi essersi conclusa ad Asti dopo 124 chilometri (circa la metà di quelli in programma). Questa volta è Josef Cerny a tagliare per primo il traguardo, con alcuni secondi di vantaggio sugli inseguitori e 11 minuti sul gruppo trainato da Kelderman, che rimane in maglia rosa.

Al secondo posto si piazza Campenaerts, mentre il gradino più basso del podio è di Mosca. Per il ciclista ceco si tratta del primo successo in una frazione della corsa italiana, conquistato sotto condizioni metereologiche avverse e a seguito di una riduzione del percorso. Il cammino non è stato semplice, ma Cerny si è aggiudicato il primato.

La classifica generale parla ancora olandese con la leadership di Kelderman, che mantiene un discreto distacco dagli avversari più insidiosi, ma i giochi sono ancora apertissimi. Le ultime tre tappe, infatti, potranno riservare grosse sorprese, mentre la maglia ciclamino è matematicamente di Arnaud Demarè, in cima alla classifica a punti.