Europa League, Milan-Lille 0-3: Yazici stende i rossoneri, imbattibilità interrotta

esultanza lille a san siro
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dopo ventiquattro risultati utili consecutivi, si interrompe la striscia positiva del Milan, che subisce una pesante punizione inferta dal Lille, a tratti straripante a San Siro. Il protagonista della vittoria della squadra d’Oltralpe è senza ombra di dubbio il turco Yazici, autore di una tripletta da sogno.

Nella prima frazione di gioco le due squadre non alzano più di tanto il ritmo, prediligendo il palleggio. Intorno a metà tempo, però, l’arbitro punisce una leggera spinta in area di rigore di Romagnoli, concedendo il penalty ai francesi, che trasformano con Yazici. I padroni di casa tentano la reazione, ma l’unico vero tiro verso la porta è a opera di Ibrahimovic su calcio piazzato, respinto dall’estremo difensore avversario.

Nella ripresa la musica non cambia e sono sempre gli ospiti a tenere in mano il pallino del gioco. Il raddoppio arriva al minuto 55′ ed è sempre Yazici a timbrare il cartellino, complice anche una grave incertezza di Donnarumma, che non trattiene una conclusione non irresistibile del centrocampista. Passano pochi istanti e il turco cala anche il tris, facendo sprofondare la compagini di Pioli in una serata da dimenticare. Verso la fine del match, Yazici potrebbe anche sfornare il poker, ma il portiere rossonero questa volta è attento e devia in corner. Il Milan non c’è e perde il primato in classifica nel girone.