Calciomercato Milan: si lavora per Simakan

Simakan
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

5 ottobre

ore 16.00: mancano pochissime ore alla fine della finestra estiva di calciomercato e il Milan vuole chiudere per il giovane difensore Simakan dello Strasburgo. L’offerta dei rossoneri è di 8 milioni più bonus, il club francese riflette. Intanto Laxalt sta effettuando le visite mediche con il Celtic.

30 settembre

ore 15:30: sfumato il difensore del Saint-Etienne Fofana, passato al Leicester, in casa Milan si cerca ancora un difensore. Il profilo più caldo è quello di Tomiyasu del Bologna mentre prende quota anche la candidatura di Nacho dal Real Madrid in prestito. Nel frattempo il giovane talento Hauge ha svolto le visite mediche è si appresta a firmare il nuovo contratto in rossonero.

22 settembre

ore 13:10: dopo i movimenti a centrocampo, il Milan si muove per rinforzare la difesa. Il nuovo profilo risponde al nome di Matija Nastasic con un passato anche in Serie A. I rossoneri hanno iniziato a trattare con lo Schalke 04 proprietaria del cartellino del 27enne. L’idea potrebbe essere quella del prestito con obbligo di riscatto.

16 settembre

ore 13:45: il Milan prosegue la sua trattativa a piccoli passi per il ritorno di Bakayoko. Non c’è fretta per i rossoneri che aspettano il momento giusto per sferrare l’attacco decisivo con il Chelsea. E’ probabile un’accelerata dopo la gara di Europa League.

14 settembre

ore 15.00: il Milan è deciso a puntare tutto su Milenkovic per rinforzare il reparto difensivo. Il giocatore della Fiorentina è l’obiettivo numero uno, ma il club di Commisso non ha alcuna intenzione di abbassare la richiesta, vicino ai 40 milioni. Intanto Krunic e Paquetà sono in uscita: su di loro c’è l’interesse di Friburgo e Lione.

12 settembre

ore 19.30: dopo aver sostenuto le visite mediche di rito nella giornata di ieri, Tatarusanu ha apposto la firma sul contratto, che lo legherà al Milan fino al 2023. L’ex portiere di Nantes e Fiorentina ha scelto la maglia numero 1.

11 settembre

ore 15.00: l’estremo difensore rumeno Ciprian Tatarusanu sta effettuando in questo momento le visite mediche, per poi dirigersi in sede per la firma sul nuovo contratto. “Sono molto contento di essere arrivato al Milan” sono le sue prime parole da futuro vice di Donnarumma.

10 settembre

ore 17.00: con la trattativa che porta al ritorno di Bakayoko che si è arenata, il nuovo nome per il centrocampo del Milan è quello di Soumarè, giovanissimo mediano classe ’99 di proprietà del Lille. I costi di un possibile acquisto sono più bassi rispetto a quelli dell’ex Monaco e questo fattore potrebbe convincere la dirigenza. Intanto è stato scelto il vice Donnarumma: si tratta di Ciprian Tatarusanu, ex portiere anche della Fiorentina.

Ore 22. “AC Milan è lieto di annunciare di aver acquisito, a titolo temporaneo con diritto di opzione per l’acquisizione definitiva, le prestazioni sportive del centrocampista Sandro Tonali dal Brescia Calcio. Il calciatore indosserà la maglia numero 8”. Così la società rossonera ha ufficializzato l’ingaggio del classe 2000 dopo aver superato le visite mediche.

9 settembre

ore 9.30. E’ appena arrivato presso la clinica ”La Madonnina”, dove ad attenderlo c’erano diversi tifosi e tanti giornalisti, il centrocampista Sandro Tonali che effettuerà in mattinata le visite mediche di rito prima di legarsi ufficialmente al club rossonero.

7 settembre

ore 11.30: dopo aver ufficializzato i primi colpi, il Milan ora è alla ricerca di un nuovo difensore centrale per rinforzare il reparto arretrato. In cima alla lista dei desideri c’è Pezzella (ma della Fiorentina piace anche Milenkovic, che però costa troppo), ma occhio anche alla candidatura di Nacho del Real Madrid. L’ultimo nome emerso è quello del giovane Fofana, sulle cui tracce c’è anche il Leicester. Intanto si lavora anche per trovare il vice Donnarumma, con Consigli e Sportiello in pole, mentre l’obiettivo numero uno per l’attacco rimane Chiesa, ma Commisso fa muro.

5 settembre

ore 16.30: dopo aver sostenuto le visite mediche e aver firmato il nuovo contratto, Brahim Diaz è ufficialmente un nuovo giocatore del Milan. “Giocare nel Milan è un privilegio, un onore vestire la 21 che è stata di Ibra” sono state le sue prime parole. Intanto Lucas Paquetà non rientra nei piani di Pioli, ma nell’amichevole di oggi contro il Monza potrebbe giocarsi le sue carte.

4 settembre

ore 16.45: Brahim Diaz è un nuovo giocatore del Milan. Il centrocampista spagnolo è da poco uscito dalla sede del club, dove ha apposto la sua firma sul contratto. Ora si attende solo l’annuncio ufficiale, mentre l’ex Real si sta già dirigendo verso Milanello per conoscere i suoi nuovi compagni.

3 Settembre

ore 14:35: scatenato il Milan sul mercato. Nelle prossime ore ci sarà l’accelerata, forse decisiva, per un altro colpo a centrocampo. L’arrivo di Tonali, infatti, non esclude quello di Bakayoko. Sarebbe un ritorno per il centrocampista di proprietà del Chelsea.

2 Settembre

ore 15: L’arrivo è stato accolto da tanti flash e giornalisti. Brahim Diaz è sbarcato a Milano e firmerà presto il nuovo contratto con il Milan. Accompagnato dalla famiglia, si sottoporrà al tampone e poi alle visite mediche. Un altro giovane rinforzo per Pioli dopo l’arrivo di Tonali.

1° settembre

ore 12.00: dopo aver chiuso per Tonali, con l’ufficialità che si attende nelle prossime ore, il Milan sta portando avanti la trattativa con il Real Madrid per Brahim Diaz. L’opzione più accreditata è quella del prestito con diritto di riscatto fissato a 18-20 milioni. Intanto proseguono i colloqui con l’entourage di Bakayoko, trapela ottimismo, ma non c’è fretta di concludere.

31 Agosto

ore 11:10: il Milan piazza il colpo Sandro Tonali per il centrocampo. I rossoneri hanno chiuso l’affare su una base di prestito a 10 milioni, più 15 milioni di diritto di riscatto ed altri 10 di bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi. Al Brescia resta anche un 10% della futura rivendita.

30 Agosto

ore 12.00: i rossoneri hanno scavalcato i cugini nella corsa a Tonali. Il giovane centrocampista ha accettato la corte di Maldini e l’ufficialità del suo arrivo in rossonero dovrebbe arrivare a giorni. Possibile ritorno a Milanello per Deulofeu, esterno d’attacco attualmente al Watford, che gradirebbe la destinazione Milano. Intanto Ibrahimovic è tornato in Italia ed è pronto a ricominciare, mentre l’operazione Bakayoko è in dirittura d’arrivo.

29 Agosto

ore 12.00: dopo la conferma del rinnovo di Ibra per un’altra stagione sulla base di un contratto da circa 6,5 milioni, il Milan ora è al lavoro per consegnare a Pioli giocatori di spessore. Come vice di Donnarumma salgono le quotazioni di Claudio Bravo, che ha un offerta dal Betis ma aspetta la chiamata del Diavolo. Sul fronte uscite il Cagliari ha avviato una trattativa per acquistare Calabria, ma gli 8 milioni + 2 di bonus sono troppo pochi per la dirigenza rossonera.

27 Agosto

ore 16.00: proseguono i contatti con il Real Madrid per avere in prestito Brahim Diaz. Il club spagnolo lo vuole cedere in prestito secco, mentre il Milan preferirebbe il diritto di riscatto. Intanto, ceduto Reina alla Lazio, si deve scegliere chi sarà il prossimo vice di Donnarumma. L’ipotesi principale rimane il ritorno di Begovic, ma i nomi nuovi sono quelli dello svincolato Claudio Bravo e Antony Silva.

26 Agosto

ore 21.30: oltre al possibile ritorno di Bakayoko, il Milan sta pensando di rinforzare il centrocampo anche con Brahim Diaz, giovane talento della cantera del Real Madrid. Nell’ultima stagione il classe ’99 ha trovato poco spazio e un’esperienza all’estero potrebbe fargli bene, ma i blancos lo farebbero partire solo in prestito. Intanto proseguono i contatti con l’entourage di Ibrahimovic e l’accordo si potrebbe chiudere intorno ai 6,5 milioni di euro per una stagione con un ruolo di prim’ordine per lo svedese.

24 Agosto

ore 19.30: il Milan è pronto a riaccogliere Tiemoue Bakayoko, centrocampista centrale che ha vestito la casacca del Diavolo due stagioni fa con risultati altalenanti. Il francese è in uscita dal Chelsea dopo l’ultima esperienza al Monaco e dovrebbe tornare a Milanello nei prossimi giorni. Intanto Ibrahimovic non partirà per il ritiro, non avendo ancora dato una risposta al club dopo l’ultima offerta che gli è stata presentata.

21 Agosto

ore 11:36: sono ore di attese quelle che separano il Milan e Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese sta riflettendo prima di dare una risposta definitiva per il rinnovo di contratto proposto dalla società rossonera. In caso di esito positivo Zlatan si unirà ai compagni in ritiro nella giornata di lunedì. Nel frattempo, attraverso un’intervista, Deulofeu apre ad un ritorno a Milano dal Watford.

18 Agosto

ore 10.45: continua la trattativa per convincere Ibrahimovic a rimanere in rossonero. Alcuni indizi sono già emersi, con la presenza dello svedese nella presentazione della terza maglia, ma vuol dire tutto e niente. Gli sono stati offerti 5 milioni più bonus, ma lui prende tempo. Intanto Raiola prova a piazzare Kean a Milanello, dopo una stagione molto travagliata in Inghilterra con la maglia dell’Everton.

17 Agosto

ore 14.30: il club rossonero è molto vicino a chiudere la trattativa che porterebbe Serge Aurier alla corte di Pioli. L’accordo con il Tottenham si sta trovando in queste ultime ore, con il terzino francese che dovrebbe arrivare in Italia per una cifra vicina ai 15 milioni più bonus.

16 Agosto

ore 12.00: il Milan sta programmando il ritiro estivo, ovviamente in un periodo totalmente diverso dagli altri anni, ma con sè vuole avere, ovviamente, anche Zlatan Ibrahimovic. La trattativa per il rinnovo dello svedese è partita e questi giorni saranno quelli decisivi per capire la volontà del giocatore e se ci saranno i presupposti per continuare assieme.

15 Agosto

ore 13:50: prima richiesta di mister Giampaolo esaudita. Il Torino ha chiuso l’affare Rodriguez con il Milan. L’ex tecnico rossonero, quindi, riavrà il terzino mancino già allenato a Milano. Lo svizzero firmerà un contratto di 4 anni mentre il club granata verserà circa 3 milioni di euro più bonus al Milan.

13 Agosto

ore 14.00: i rossoneri hanno ufficializzato l’acquisto del classe 2003 Roback. Il talento svedese ha firmato un contratto triennale e verrà aggregato alla Primavera. Per quanto riguarda la prima squadra, gli occhi sono puntati su Pessina, che potrebbe arrivare a metà prezzo offrendo all’Atalanta il 50% sulla futura rivendita. Per la difesa l’obiettivo numero uno è Milenkovic, ma la Fiorentina continua a chiedere 40 milioni, cifra ritenuta spropositata dal club milanese.

12 Agosto

ore 9:45: il Milan è pronto a firmare un ritorno di un certo spessore. Bakayoko ha aperto al ritorno in maglia rossonera dopo la stagione 2018/2019. In questa stagione, il centrocampista classe ’94 ha indossato la maglia del Monaco. Il Milan prova a chiudere con il Chelsea, proprietaria del cartellino, per un prestito oneroso di 3 milioni più un diritto di riscatto di 35.

10 Agosto

ore 10:30: il Milan riparte in vista della prossima stagione da due rinnovi fondamentali. La società rossonera è pronta a chiudere con Mino Raiola per prolungare il rapporto con Zlatan Ibrahimovic e Gigio Donnarumma. E’ ufficiale, invece, l’arrivo dii Kalulu giovane terzino destro classe 2000 che ha firmato sino a giugno 2025. Sul fronte uscite, saluta tutti Jack Bonaventura che lascia Milano a parametro zero. Nel frattempo il Torino ha chiesto informazioni per Ricardo Rodriguez.