Volley, terremoto in casa Piacenza: esonerato Gardini

Andrea Gardini volley
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Quel che non ti aspetti. Andrea Gardini non è più l’allenatore del Piacenza. Nonostante non sia ancora iniziano il campionato la società emiliana ha preferito optare per una decisione drastica a cinque giorni dall’inizio della nuova stagione 2020-2021. A costare caro al noto tecnico italiano sono state le due sconfitte in Coppa Italia che di fatto hanno estromesso la competizione il club guidato dal presidente Elisabetta Curti.

Un brutta macchia nella carriera di Gardini,  il primo italiano a essere inserito nella Volleyball Hall of Fame, simbolo di rinascita della pallavolo italiana con la vittoria di tre mondiali. Gardini ha ricoperto il ruolo di vice di Andrea Anastasi sia sulla panchina della Nazionale italiana che su quella della selezione polacca.

Adesso è tempo di prestare attenzione alle voci che circolano sul suo sostituto. Il primo in lizza sarebbe il ct azzurro Gianlorenzo Blengini che potrebbe ricoprire il doppio incarico. Possibile anche l’ingaggio di Lorenzo Bernardi, ex compagno di Nazionale di Gardini, che non si era più riaccasato dopo l’esonero da Perugia.