Volley, Superlega: Cisterna sempre più legata al territorio locale

Top Volley Cisterna - official twitter
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Top Volley Cisterna sempre più made in Italy. Lo scorso anno la formazione pontina è stata una delle squadre con il maggior numero di atleti italiani nel roster e, per la prossima stagione, si potrebbe colorare ancora più di azzurro. L’idea del club laziale è quella di puntare sempre e molto sul territorio soprattutto per quanto concerne il ruolo di quarto schiacciatore e secondo libero.

Questo, a tal proposito, il pensiero del direttore sportivo del Top Volley Cisterna, Candido Grande.
«Quello di valorizzare i talenti del territorio e provare a dare loro una possibilità importante nel campionato più bello del Mondo lo vediamo un po’ come una sorta di obbligo perché è giusto che una società come la nostra valorizzi giovani atleti molto validi dal punto di vista tecnico ma soprattutto capaci di affiancare alla crescita sportiva anche quella morale e dello studio il mio pallino è quello di fare una squadra completamente di italiani e potenzialmente nel prossimo campionato potremmo partire con nove italiani su tredici, questa mi pare un’ottima media. Sempre per quanto riguarda il futuro mi piacerebbe poter collaborare ancora di più con tutte le società del nostro territorio, siamo aperti a creare un dialogo maggiore con tutti e che possa permettere la crescita dei giovani atleti, lo vedo come un atto dovuto verso questo grande bacino d’utenza»