Volley femminile: presentati a Bergamo i calendari di serie A1 e A2

Volleyfemminile
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Presentata a Bergamo, presso il Teatro Sociale, la nuova stagione del campionato di volley di serie A femminile alla presenza anche della nazionale femminile campione del mondo del 2002.

Si alza il sipario ufficialmente sui campionati di A1 e A2 femminile di volley che partiranno nel prossimo weekend.

«E’ davvero significativo che voi abbiate scelto di essere qui con noi – esordisce Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo -. Il rilancio della comunità si avvantaggia anche con iniziative come quella della Lega Pallavolo Serie A Femminile che oggi ci onora della sua presenza. Bergamo vive da 30 anni una storia d’amore con la pallavolo femminile. Senza nulla togliere alle altre squadre sportive, ci sentiamo Città della pallavolo femminile, siamo tutti tifosi della Zanetti. Ho visto molte partite al PalaAgnelli e spero che le porte presto possano riaprirsi al pubblico. In quel palazzetto – che supereremo, visto che stiamo lavorando su una grande arena dello sport – abbiamo vissuto pagine indimenticabili e i colori, gli striscioni e i cori ci mancano moltissimo ».

« Ricominciamo da dove tutto è cominciato – il saluto di Mauro Fabris, Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile -. Ci siamo sentiti in dovere di essere qui, per ciò che Bergamo ha vissuto negli ultimi mesi e per la storia pallavolistica che questa città porta con sé. Ringrazio il Sindaco Gori e l’Assessore allo Sport Poli, saluto il Presidente del Volley Bergamo Luciano Bonetti, tutti coloro che sono qui e le capitane collegate in diretta. Siamo partiti con un evento straordinario a Vicenza, che ci è servito per dare un segnale di ripartenza e per offrire visibilità al movimento. I nostri Club impegnano energie e risorse e chiediamo risposte concrete. Abbiamo ottenuto la defiscalizzazione per le sponsorizzazioni sportive, ora con il Comitato 4.0 ci battiamo per il progressivo ritorno del pubblico nei palazzetti, ovviamente sempre nel rispetto delle norme di sicurezza. Ne va della sopravvivenza della Serie A ».

Il Presidente ha poi chiamato sul palco Carli Lloyd, capitana statunitense della VBC èpiù Casalmaggiore che pochi giorni fa ha annunciato la sua gravidanza e a cui Fabris ha consegnato un omaggio floreale e la prima ‘camicetta’ come simbolo di buon auspicio:

« Questa straordinaria notizia è un segno di speranza e incoraggiamento per tutti – continua Fabris, rivolgendosi alla palleggiatrice -. Diventare o essere madri non è mai stato, non è e non potrà mai essere un limite per essere anche protagoniste nella nostra disciplina. Pochi anni fa Conegliano vinse uno Scudetto con cinque mamme in squadra. Ti aspettiamo presto di nuovo nel nostro Campionato ».

Questo il programma completo della prima giornata in A1
Sabato 19 ore 20. Bartoccini Fortinfissi Perugia vs Reale Mutua Fenera Chieri.
Sabato 19 ore 20.30. Saugella Monza vs Unet E-Work Busto Arsizio.
Domenica 20 ore 16. Il Bisonte Firenze vs BoscaSan Bernardo Cuneo.
Domenica 20 ore 17. Imoco Volley Conegliano vs Vbc èPiù Casalmaggiore.
Domenica 20 ore 17. Zanetti Bergamo vs Savino Del Bene Scandicci.
Domenica 20 ore 18. Delta Despar Trentino vs Banca Valsabbina Millenium Brescia.