Tennis, US Open: Thiem fa secco Medvedev e vola in finale

Thiem durante la gara
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dominic Thiem entra nella storia. Per la prima volta in carriera, il tennista austriaco si qualifica alla finale dello US Open. Questo traguardo è stato raggiunto dopo una sofferta semifinale contro Medvedev, sconfitto sì in soli tre set, ma definire combattuti gli ultimi due sarebbe riduttivo.

Il primo set (conclusosi sul 6-2 a favore di Thiem) sembrava dimostrare la netta superiorità del classe ’93, ma poi il russo è uscito alla distanza, rispondendo colpo su colpo alle mosse dell’avversario, senza però riuscire a chiudere i giochi nei momenti decisivi. In entrambe le due serie successive, Medvedev ha avuto varie setball, sprecando però le chance che gli si erano presentate, subendo la rimonta dell’austriaco.

In finale Thiem si troverà ad affrontare il tedesco Alexander Zverev, in svantaggio nei confronti diretti con il rivale e da lui sconfitto su questo terreno nelle ultime due sfide di un certo spessore (Australian Open e ATP Finals). Però, il palmares di Zverev, nonostante la giovane età, appare più ricco, ma a livello fisico pare stia meglio Thiem, per cui si prospetta una battaglia all’ultimo sangue.