Tennis, Torneo Djokovic: salta la tappa in Montenegro

GettyImages-1203539833
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ancora un annullamento, ancora una volta a causa dell’emergenza sanitaria. Novak Djokovic ha annunciato oggi l’annullamento della tappa in Montenegro (27-28 giugno) del torneo regionale di tennis ‘Adria Tour’ a causa del persistente divieto per i cittadini serbi di entrare in quel Paese per l’emergenza sanitaria.

Una situazione che pone il campione di tennis di fronte all’ostacolo di non poter organizzare le tappe del torneo. Allo stesso tempo, però, l’invito da parte di Djokovic è stato rivolto a non politicizzare la questione. I rapporti tra i due paesi sono molto tesi sia dal punto di vista politico che religioso. In Serbia, in particolare, si registra un nuovo aumento di contagiati da Covid-19.

Il torneo, ideato da Djokovic a scopo benefico, sarà inaugurato a Belgrado. Prossima tappa sarà Zara, in Croazia, il 20 e 21 giugno e Banja Luka, in Bosnia-Erzegovina il 3 e 4 luglio. Oltre a Novak Djokovic all’evento prendono parte tennisti del calibro di Dominic Thiem, Alexander Zverev, Grigor Dimitrov tra gli altri.