Tennis, Sonego si aggiudica gli Assoluti

Lorenzo Sonego
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

E’ di Lorenzo Sonego la prima vittoria nel tennis post-coronavirus. L’atleta si è aggiudicato gli Assoluti battendo in finale il rivale  Andrea Arnaboldi in due set (6-4, 6-3). Sulla terra rossa di Todi, tutto è andato come previsto. Sonego, dopo i quarti di Montecarlo e il primo posto nel torneo di Antalya, ha portato a casa anche il tricolore del singolare maschile.

“Ho vinto partite sofferte sin dal primo turno – ha detto Sonego all’Ansa – ho rischiato di tornare subito a casa ma con cuore e grinta ho recuperato. Volevo far bene e sono riuscito ad alzare il livello partita dopo partita: in finale ho giocato alla perfezione, era necessario per battere Arnaboldi che ha disputato un grande torneo. Questo titolo è il frutto del lavoro delle ultime settimane, sono contentissimo”.

Pronostici confermati anche nelle gare femminili. Ad alzare il trofeo è la campionessa italiana Jasmine Paolini (n. 95 Wta). La giocatrice toscana ha vinto in seguitoal ritiro di Martina Trevisan, bloccata da un problema agli adduttori sul punteggio di 6-5 per la Paolini. “Sinceramente non me l’aspettavo – ha spiegato Paolini – . È stato un primo set molto tirato, senza break e con molta tensione. Durante il dodicesimo game mi sono girata e Martina mi ha detto di essersi fatta male: mi dispiace, avrei preferito vincere diversamente”.