Tennis, si riparte da Todi con gli Assoluti

Tennis
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il tennis italiano riparte in grande stile dopo l’emergenza coronavirus. A battezzare il ritorno degli atleti sulla terra rossa sono gli Assoluti, tornati in programma dopo sedici anni. Ad ospitarli è Todi, all’interno del centro sportivo Tennis Club 1971,  già in fermento per le qualificazioni che si chiuderanno oggi per poi entrare nel vivo della competizione.

Domani infatti è previsto l’inizio degli scontri inseriti nel tabellone principale. Tutti i riflettori sono puntati sulla testa di serie Lorenzo Sonego, al 46esimo posto nel ranking mondiale e sul terzo gradino del podio per quanto riguarda gli atleti italiani. Il torinese scenderà in campo il 23 giugno per sfidare Andrea Pellegrino. Ma ad attirare l’attenzione di sportivi e addetti ai lavori c’è anche il 18enne Lorenzo Musetti, campione dell’edizione 2018 dell’Australian Open Junior e alla posizione 284 nel best ranking.

Ma riserveranno senza dubbi emozioni anche i duelli tra Federico Gaio e Jannik Sinner mentre il grande assente è Fabio Fognini, alle prese con il recupero dopo l’operazione ad entrambe le caviglie. Assente anche Matteo Berrettini, impegnato a Nizza con le Uts di Mouratoglou.  Per quanto riguarda il femminile, la testa di serie è senz’altro Jasmine Paolini che sfiderà la wild card Matilde Paoletti, mentre Martina Trevisan se la vederà Cristiana Ferrando. Assente invece Camila Giorgi.