Tennis, Federer: 2020 finito, per lui altra operazione al ginocchio

Federer durante un evento benefico
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

C’era tanta attesa per la riapertura dei battenti di tutto il mondo del tennis, ma questo avverrà senza la presenza della sua stella più luminosa, Roger Federer. Il tennista svizzero, in un messaggio pubblicato su Twitter rivolto ai suo fans, ha annunciato che si sottoporrà a un nuovo intervento al ginocchio e che ritornerà sul terreno di gioco nel 2021, alla soglia dei 40 anni.

“Qualche settimana fa c’è stato un imprevisto durante la mia riabilitazione e ho dovuto sottopormi ad un ulteriore intervento al ginocchio destro. – spiega il Re Roger – Adesso, come accadde nel 2017, ho deciso di prendermi tutto il tempo necessario per riprendermi al 100% e poter giocare di nuovo al mio massimo livello. Mi mancheranno tutti i fan e il circuito ma sono sicuro di ritrovarli tutti per il via della stagione 2021″.

Già nei giorni scorsi era stato lanciato l’allarme da uno dei suoi allenatori, Severin Luthi, che si era detto allarmato per il recupero dell’atleta che stava procedendo a rilento. Federer aveva subito un’operazione a febbraio per poter avere il tempo di riabilitarsi al meglio in vista di Wimbledon. Poi i rinvii delle competizioni dovuti allo scoppio della pandemia hanno portato il campione elvetico a prendersi del tempo ulteriore per assicurare una condizione fisica migliore e non rischiare di forzare il rientro.