Tennis, Djokovic: “Ho il coronavirus”

Djokovic tennis
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’incubo coronavirus minaccia il mondo del tennis. Novak Djokovic ha infatti dichiarato pubblicamente di essere risultato positivo, insieme alla moglie, seppur asintomatico. Un messaggio che ha gelato le Federazioni e gli stessi atleti già scossi dopo i cinque casi di Covid emersi durante l’Adria Tour, competizione promossa proprio dal numero uno al mondo.

Un caso che aveva fatto divampare le polemiche soprattutto a livello mediatico. In Croazia è stato criticato lo stesso Djokovic per aver scelto di effettuare gli accertamenti in Serbia perdendo quindi tempo prezioso. Ma Djokovic aveva fatto parlare di sé anche per le sue posizioni apertamente “No vax”.

Tramite un comunicato ufficiale Djokovic  si è detto comunque rammaricato: “Abbiamo organizzato questo torneo in un momento in cui la forza del virus stava diminuendo, credendo che ci fossero le condizioni per farlo. Sfortunatamente, il virus c’è ancora e dobbiamo imparare a conviverci. Sono profondamente dispiaciuto per ognuno di questi nuovi casi. Spero che non ci siano complicazioni e che alla fine tutti stiano bene. Rimarrò in isolamento per 14 giorni e ripeterò il test tra 5 giorni”.