Supercoppa Europea: trionfa il Bayern, Siviglia piegato in rimonta

BayernX
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ci sono voluti i tempi supplementari per assegnare la Supercoppa Europea. Il Bayern Monaco rispetta i pronostici della vigilia e alza al cielo il trofeo, ma il Siviglia si è battuto con onore (2-1 il risultato finale) alla “Puskás Aréna” di Budapest davanti a circa 16 mila spettatori.

Gara equilibrata nel punteggio nel primo tempo, seppur i bavaresi hanno avuto netto predominio nel possesso palla. Dopo un buon inizio per il Bayern, è stato il Siviglia ad andare in vantaggio con un calcio di rigore realizzato da Ocampos e concesso per fallo di Alaba su Rakitic. Subìto il gol, il Bayern ha spinto ed è riuscito a trovare il pari grazie a Goretzka servito da uno splendido assist del solito Lewandowski

Nella ripresa la squadra tedesca ha provato a sbloccare il match e sono stati ben due i gol annullati, uno a Leandowski e l’altro a Sané. Il Siviglia si è difeso bene e, a tre minuti dal 90′, ha sfiorato il colpaccio con en Neiry che si è fatto parare una conclusione da un attentissimo Neuer.

Il gol partita sul finire del primo tempo supplementare con un colpo di testa di Javi Martinez che mette dentro di testa dopo una respinta di Bounou.
Trovato il gol del sorpasso il Bayern ha amministrato con intelligenza e ha portato a casa l’importante trofeo, confermandosi il club del momento.