Si lavora a una clamorosa sfida tra rugby tradizionale e rugby a 13

All blacks rugby
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una clamorosa indiscrezione scuote il mondo del rugby destinato a scrivere una pagina storica. Il rugby a 15 e il rugby a 13 potrebbero fondersi in un suggestivo match tra All Blacks e Kangaroos, le due nazionali più popolari che rappresentato i due codici di gioco. Una sfida che si giocherebbe in Australia il prossimo 5 dicembre con 28 giocatori in campo divisi equamente tra le due squadre. Secondo le prime indiscrezioni, si potrebbe giocare un tempo con le regole del rugby 15  e uno con quelle del rugby 13.

Una vera e propria fusione di due parti contrapposte nel mondo dell’ovale che può aprire scenari totalmente impensabili fino a poco tempo fa. A svelare l’idea di questo innovativo format è stato il Courier-Mail, importante quotidiano di Brisbane. Secondo il coach dei Kangaross le trattative sarebbero ben avviate e tutto ciò viene visto come uno strumento per risollevare il rugby dopo l’emergenza coronavirus.

Intanto, la Federazione europea, ha comunicato che le finali di Challenge Cup e di Champions Cup 2019-2020 si svolgeranno il 16-17 ottobre a Marsiglia. I quarti sono invece previsti il 18-20 settembre e le semifinali il weekend successivo. Martedì si sapranno i dettagli del nuovo calendario mondiale.

View this post on Instagram

Tough one… 💚💛 #OceaniaCup

A post shared by Australian Kangaroos (@arlkangaroos) on