Serie B, Ascoli – Cremonese 1-3: tre punti pesanti nella corsa salvezza

cremonese
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Riparte ufficialmente la Serie B e lo fa con uno scontro salvezza importante. Ascoli e Cremonese scendono in campo per recuperare la gara che si sarebbe dovuta disputare il 22 febbraio ma rinviata per l’emergenza Covid. Dopo una gara dominata, gli ospiti sono riusciti a conquistare tre punti meritati grazie al punteggio di 1-3.

Primo tempo: prima grande occasione al 10′ per l’Ascoli con Brosco che, da pochi passi, non riesce a ribadire a rete. Dieci minuti dopo, la Cremonese passa in vantaggio grazie allo sfortunato autogoal di Simone Padoin. I bianconeri sono frastornati , nel giro di tre minuti, subiscono anche il raddoppio: Palombi riceve da ottima posizione e calcia forte sotto la traversa. Al 26′ diagonale di Parigini e Cremonese vicina al tris. Tre minuti dopo tocca a Ciofani divorarsi, davanti a Leali, il goal per chiudere virtualmente la gara. L’Ascoli effettua due cambi ed al 38′ riapre la gara con il diagonale di Morosini. Partita viva con l’Ascoli che cerca il pareggio e Cremonese sempre pericolosa con il reparto offensivo.

Secondo tempo: Ascoli subito vicino al pareggio con il neo entrato Scamacca ed il suo colpo di testa.Al 59′, però, la Cremonese trova il tris con Bianchetti abile a superare Leali in uscita. Al 66′ uno scatenato Parigini va ancora vicino al poker. Al 72′ ci riprova Scamacca di testa ma pallone centrale. L’attaccante è il più in palla e sfiora ancora il goal all’88’ in diagonale.