Serie A, Verona-Cagliari 2-1: gli scaligeri vedono l’Europa

FB_IMG_1592695305972
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ha dovuto faticare più del previsto, ma alla fine il Verona ha portato a casa tre punti pesantissimi che hanno il sapore di Europa. La formazione veneta si è imposta 2-1 sul Cagliari, nel match del Bentegodi valido per il recupero del 25esimo turno.

I gialloblu hanno iniziato alla grande il primo tempo e nel giro di mezz’ora erano già avanti di due reti. Protagonista assoluto Di Carmine in gol al 14′ con un colpo di testa su assist di Lazovic e al 26′ con un bolide da fuori area. Il match sembrava già concluso, ma al 35′ i giochi si riaprono. Il Var condanna all’esplosione Borini per un fallo su Rog. La superiorità numerica incoraggia il Cagliari che allo scadere della prima frazione di gara accorcia le distanze con Simeone.

Nella ripresa la formazione di Zenga tenta l’assalto finale, ma il Verona resiste grazie alla compattezza difensiva. Al 70′ anche il Cagliari resta in dieci per il doppio giallo a Cigarini. Il match torna in equilibrio e la squadra di casa conquista tre punti che significano settimo posto e si portano in zona Europa League.