Serie A, Udinese – Spezia 0-2: Galabinov firma il blitz da tre punti

udinese
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Due partite, tre goal. Questo il bottino di Galabinov che di mestiere fa l’attaccante e, fino a qualche giorno fa, veniva considerato cedibile. Invece è proprio lui a regalare i primi tre punti allo Spezia in Serie A. Una partita perfetta quella giocata ad Udine e portata a casa nonostante l’uomo in meno. Di contro l’Udinese dimostra di avere ancora grandi difficoltà.

Primo tempo: lo Spezia passa subito in vantaggio dopo due minuti con il tiro di Ricci ma il Var annulla tutto per fuorigioco di Verde. Lo stesso attaccante ci riprova al 17′ ma Becao salva sulla linea. L’Udinese si fa vedere al 24′ ma Okaka si divora, da due passi, il goal del vantaggio. Dal goal sbagliato al goal subito: al 29′ cross perfetto di Gyasi in mezzo e colpo di testa ad incrociare perfetto di Galabinov. Al 39′ arriva anche il primo cartellino giallo, sventolato a Terzi per intervento falloso ai danni di Kevin Lasagna.

Secondo tempo: primo quarto d’ora di ripresa a ritmi bassi con lo Spezia che si difende bene dagli attacchi dell’Udinese. Iniziano i cambi tra le due squadre ed al 16′ lo Spezia perde il suo portiere: si fa male Zoet che viene sostituito da Rafael. Il portiere 38enne subito protagonista con un miracolo al 20′ sul tiro a botta sicura di Lasagna. Un minuto dopo lo Spezia resta anche in dieci uomini per la seconda ammonizione sventolata in faccia a capitan Terzi. Al 31′ occasione clamorosa per l’Udinese ma Forestieri, da due passi, spara sul palo e non trova il pareggio. Al 40′ l’Udinese va vicino al goal del pareggio con Nestorovski ma il suo colpo di testa va fuori di poco. Al 46′ altra grande parata di Rafael in allungo sul tiro dalla distanza di Ouwejan. Nel finale contropiede dello Spezia contro un Udinese totalmente sbilanciata e Galabinov chiude la gara con la doppietta personale.