Serie A, svolta media company: apertura ai fondi esteri

banner Serie ANapoli 29-02-2020 Stadio San Paolo Football Serie A 2019/2020 SSC Napoli - Torino FCPhoto Cesare Purini / Insidefoto
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una decisione che potrebbe diventare storica per tutto il calcio italiano. La riunione dei venti club di Serie A ha portato ad una decisione che rappresenta un passo importante per il futuro dell’intera Lega. A Milano è stato dato il via libera alla creazione della media company, con conseguente ingresso dei fondi di private equity nella nuova società che verrà creata per la gestione dei diritti tv e commerciali.

Un voto unanime considerato un segnale di importante unità su un argomento così delicato. Un tema su cui ha puntato fin da subito il presidente della Lega Serie A Paolo Dal Pino. Non ci sono ancora i dettagli ufficiali ma nei prossimi giorni si andrà a delineare il quadro generale.

Nessuna decisione ancora sulle due offerte pervenute dalla cordata Cvc, Advent e Fsi (da 1,625 miliardi per il 10%) e dal duo Bain-Nb Renaissance (1,35 miliardi sempre per il 10%): la decisione è stata quella di approfondire le proposte di entrambe le cordate, per sceglierne una a breve. Bocciate invece le offerte di finanziamento.