Serie A, Sassuolo-Verona 3-3: rocambolesco finale al Mapei

Sassuolo_official
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Verona sfiora il colpaccio al Mapei Stadium, avanti di 2 reti a metà del secondo tempo, vengono raggiunti a tempo scaduto da Rogerio.

Partita altamente spettacolare quella fra il Sassuolo e l’Hellas Verona, con i padroni di casa che sono riusciti a cogliere un clamoroso pareggio all’ultimo respiro recuperando una gara che sembrava ormai persa.
Dal 3 a 3 di San Siro al 3 a 3 casalingo con l’Hellas per il Sassuolo è un attimo. La squadra di De Zerbi non si smentisce e, in un verso o nell’altro, continua a dare spettacolo.

Dopo un primo tempo abulico e avaro di grosse emozioni, le due formazioni si scatenano nella ripresa. Subito botta e risposta con lo splendido vantaggio ospite di Lazovic e il pari immediato di Boga.
I gialloblù hanno la forza per fare lo strappo e vanno in gol con Stepinski al 12′ e Pessina al 23′ e sembrano padroni del match. Ma mai dare qualcosa per scontato quando giochi col Sassuolo. Il solito Boga la riapre e poi Rogerio, al 7’minuto di recupero, premia gli sforzi profusi dai padroni di casa facendo esplodere di gioia i neroverdi per un pari acciuffato per il rotto della cuffia. Mastica amaro il Verona che vede allontanarsi il sogno europeo.