Serie A, Roma – Sassuolo 0-0: nervosismo e Var protagonisti assoluti

roma
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Era una delle gare più attese di giornata con punti pesanti in palio nelle zone alte di classifica. Termina, invece, 0-0 la sfida tra Roma e Sassuolo con ben due reti annullate dal Var: una per parte. Da segnalare anche diversi cartellini gialli e l’espulsione di Fonseca per proteste.

Primo tempo: primo pericolo al 6′ con il filtrante di Pedro per Mkhitaryan che calcia largo. Poco dopo proprio Pedro becca il primo cartellino giallo, pesante nei minuti successivi. La risposta del Sassuolo nella botta di Locatelli alta al 14′. Al 20′ la prima occasione per Dzeko che, di testa, spreca una ghiotta opportunità. Piovono i cartellini gialli e, al 37′, Pedro non trova il tiro a giro vincente. Pochi minuti dopo, lo stesso attaccante spagnolo becca la seconda ammonizione e viene espulso. Nonostante questo, al 45′ la Roma trova il vantaggio con il tiro di Mkhitaryan ma il Var interviene ed annulla per un fallo di Dzeko. Proteste vibranti della panchina giallorosso che portano all’espulsione di Fonseca.

Secondo tempo: in avvio di ripresa subito pericoloso Dzeko ma Raspadori salva sulla linea. Al 57′ Spinazzola sterza verso il centro e calcia ma Pegolo devia in angolo. Un minuto dopo, su un pallone sporco, Dzeko colpisce il palo. La Roma ci prova in tutti i modi e, al 73′, ancora Dzeko va vicinissimo al vantaggio con una grande girata. Due minuti dopo, il Sassuolo trova il vantaggio con il neo entrato Haraslin ma il Var annulla per fuorigioco. I giallorossi ci riprovano a cavallo tra il 77′ ed il 78′ ma non trovano la rete con Dzeko e Mkhitaryan. A dieci minuti dalla fine, Pellegrini è costretto ad uscire dal campo dopo un durissimo intervento di Obiang. Girandola di cambi nel finale ma nessun altra emozione.