Serie A, Roma-Sampdoria 2-1: Dzeko fa il fenomeno e rimonta i blucerchiati

Dzeko gira al volo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La prima uscita del campionato italiano, che coincide con la 27^ giornata, si conclude con la vittoria in rimonta della Roma contro la Sampdoria. Dopo l’iniziale vantaggio dei blucerchiati, ci pensa Dzeko a risollevare gli animi dei suoi con una doppietta di pregevole fattura.

Nella prima metà di gara i giallorossi partono subito all’attacco. Prima Dzeko costringe Audero a deviare un suo colpo di testa, poi il duello si ripete, ma ha ancora la meglio il portiere italo-indonesiano. Passano pochi minuti e succede l’impensabile: sbaglia Diawara, che apre la strada a Gabbiadini, che davanti a Mirante non può sbagliare. Il centrocampista ex Napoli pecca ancora di superficialità alla mezzora e permette a Jankto di concludere contro il palo. Sul ribaltamento di fronte Veretout pareggia i conti, ma l’arbitro annulla dopo aver consultato il Var per un fallo di mano precedente di Perez.

La ripresa offre la stessa identica trama di gioco, ma la musica cambia sotto porta per i padroni di casa, che agguantano il pari con una girata al volo di sinistro di Dzeko. Poco dopo Kolarov colpisce il palo pieno direttamente su punizione, ma la rimonta si completa al minuto 85′ quando Dzeko trafigge nuovamente Audero con un altra giocata da campione.

La Roma riesce a raddrizzare una serata che sembrava stregata e lo deve soprattutto al suo capitano, che con due colpi da maestro regala tre punti fondamentali a Fonseca. Tanti rimpianti per la Sampdoria, che vede sfumare una vittoria che aveva assaporato per lunghi tratti.