Serie A, Roma-Cagliari 3-2: tris giallorosso che vale il terzo posto

As Roma
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Non sono mancati i gol e le emozioni all’Olimpico, dove la Roma ha sconfitto il Cagliari per 3 a 2 e ha chiuso il 2020 con un successo che vale il terzo posto in graduatoria in solitudine.

Il vantaggio dei giallorossi arriva all’11’ con Veretout che colpisce la sfera in maniera poco pulita, tanto basta per ingannare Cragno. Il portiere ospite è bravo su un colpo di testa di Cristante da distanza ravvicinata.
Nella ripresa succede un po’ di tutto. Al 14′ pareggiano i rossoblù con Joao Pedro che sfrutta ancora un errore di Mancini e deposita in rete con un preciso destro. Due minuti dopo occasionissima per gli ospiti che colpiscono la traversa con un colpo di testa di Simeone. Ma, al 26′ la Roma si riporta in vantaggio con una zampata di Dzeko.
Mancini al 32′ si riscatta da alcuni errori commessi in fase difensiva e sigla il tris per i suoi. Il Cagliari accorcia le distanza con Joao Pedro su calcio di rigore a tempo scaduto, fissando il punteggio sul 3 a 2.

Per la Roma ottava vittoria in campionato e terzo posto a quota 27, dietro Milan (34) e Inter (33).