Serie A, Parma-Atalanta 1-2: la Dea rimonta e torna seconda

parma atalanta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Al “Tardini” l’Atalanta fa la voce grossa e si riporta nuovamente al secondo posto scrivendo una nuova puntata del duello con l’Inter, in campo stasera con il Napoli, che avrà l’epilogo nello scontro diretto in programma nell’ultima giornata di campionato. Intanto i nerazzurri di Bergamo portano a casa tre punti importantissimi ribaltando 1-2 un Parma che avrebbe meritato qualcosa in più.

Gli emiliani iniziano benissimo la gara e spaventano più volte gli avversari con nitide occasioni da gol tra cui il palo centrato da Kulusevski. Ed è proprio il centrocampista svedese ad aprire le marcature al 43′ grazie ad un rimpallo fortunato che gli permette poi di battere Gollini. L’Atalanta chiude il primo tempo decisamente sottotono.

Nella ripresa però la musica cambia, anche grazie alla scelta di Gasperini di mandare in campo Muriel. Gli ospiti reagiscono e iniziano a macinare gioco, ma il Parma resta vivo e per un soffio non trova il raddoppio con un contropiede che il solito Kulusevski non riesce a finalizzare. Al 70′ arriva il pareggio dell’Atalanta con una punizione di Malinovskiy con la palla che passa in mezzo alla barriera e beffa Sepe. Al minuto 84′ arriva il definitivo sorpasso con la magia di Gomez, bravo a superare con un tunnel Kurtic e gonfiare la rete. Finale ricco di emozioni con entrambe le squadre pericolose, ma dopo sei minuti di recupero il match si conclude con il 2-1 in favore dell’Atalanta.