Serie A: Napoli-Milan 1-3, nel segno di Ibrahimovic

Ac Milan
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Bella partita al “San Paolo” fra il Napoli e il Milan. A spuntarla sono i rossoneri che si riprendono il primo posto in classifica, momentaneamente ceduto nel pomeriggio al Sassuolo, e mettono in bella vista la stella Ibrahimovic, autentico mattatore di giornata.
Ottimo impatto al match per i rossoneri che giocano una mezz’ora su buoni ritmi, mettendo spesso in ambasce la difesa partenopea. Al 20′ arriva il gol, straordinario, di Ibrahimovic che, di testa, raccoglie un traversone di Hernandez, anticipa Koulibaly e fulmina Meret.
Il Napolo ha la forza di reagire immediatamente. Al 27′ ci vuole un super Donnarumma, decisivo su Mertens e poi su Di Lorenzo (traversa) e Lozano.

Nella ripresa ancora Ibrahimovic si erge a protagonista e, al 10′, raddoppia appoggiando in rete un assist di Rebic, con la difesa dei padroni di casa mal posizionata.
Ma la partita non è finita. Al 18′ cross basso di Mario Rui e Mertens, da posizione favorevolissima, non può sbagliare. Pochi minuti dopo il gli azzurri restano in dieci per l’espulsione di Bakayoko che riceve il secondo giallo per un fallo su Hernandez.
Nonostante l’inferiorità numerica la squadra di Gattuso va vicina al pari con il neo entrato Petagna che impegna un attento Donnarumma al minuto 28.
A poco più di dieci minuti dalla fine Ibrahimovic è costretto a lasciare in campo per infortunio, al suo posto entra Colombo, ma i tre punti li porterà a casa il Milan che, in pieno recupero metterà a segno il gol dell’1 a 3 con Jens Hauge.