Serie A, la Roma ai nastri di partenza della stagione 2020-21

roma
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una vigilia di Serie A ad altissima tensione in casa Roma. La società giallorossa si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione intanto con un nuovo presidente. Dopo nove anni è finita l’era Pallotta che ha passato la mano ad un altra cordata statunitense capeggiata da Friedkin. Nel frattempo, però, prosegue il lavoro di Fonseca sempre più indirizzato verso il 3421. Una squadra camaleontica che avrà tanti volti nuovi.

L’infortunio di Zaniolo ha un po’ scombussolato i piani in un reparto in cui è arrivato Pedro ma è anche partito Under direzione Leicester. La grande perdita, però, risponde al nome di Edin Dzeko in procinto di firmare con la Juventus. Se di lui si perde leadership e goal che proveranno ad essere colmati con l’arrivo di Milik dal Napoli. Nel frattempo importante colpo in prospettiva quello di Kumbulla in difesa.

Proprio il reparto difensivo ha perso Florenzi e Kolarov e si lavora al ritorno di Smalling per dare sicurezza ed esperienza. La Roma, al momento, sembra un cantiere aperto ed in cerca di una sua fisionomia definitiva. Il campionato è alle porte ma il mercato potrebbe regalare le giuste pedine tanto attese da Fonseca.