Serie A, la ripresa: oggi la riunione decisiva tra Figc e ministro Spadafora

BIG-logo-italia-figc
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ore 18:30, un orario segnato sul calendario in questo giovedì di fine maggio. Oggi, dopo una lunga attesa, si conoscerà il destino del nostro campionato in merito alla ripresa di giugno. Una riunione nella quale la Figc e tutti gli esponenti istituzionali incontreranno il ministro dello sport Spadafora.

Oltre a Gravina, infatti, ci saranno tutti i rappresentanti delle varie leghe dalla A sino al mondo dilettante. A questi si aggiungeranno Tommasi per i calciatori, Ulivieri per gli allenatori e Nicchi per gli arbitri. Un punto di non ritorno per il nostro calcio specialmente dopo le ultime dichiarazioni di Gravina: Solo il ritorno in campo consente di attutire il crollo dei ricavi sul breve periodo, stimabili altrimenti in oltre 700 milioni, più di 500 generati dal blocco del Covid-19”. 

Adesso si attende solo l’esito della riunione decisiva, i prossimi mesi ed il futuro del nostro calcio passano da questa giornata. Nel frattempo prosegue anche il lavoro del Comitato tecnico scientifico per il protocollo ufficiale di ripresa.