Serie A, il Napoli ai nastri di partenza della stagione 2020-21

Gattuso Napoli
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dal Napoli edizione 2020-2021 tutti si attendono solo una cosa: il riscatto dopo un’annata deludente, specialmente in campionato e parzialmente mitigata dalle buone prestazioni nelle altre competizioni, con la vittoria soprattutto della Coppa Italia ai danni dei rivali della Juventus. La società partenopea si presenta ai nastri di partenza con l’obiettivo di tornare protagonista nella corsa per lo scudetto, archiviando come un incidente di percorso quel deludente settimo posto.

Gattuso ha plasmato un gruppo, tirando fuori il carattere che era mancato durante la gestione Ancelotti. Ma il tecnico calabrese dovrà adesso confermare di essere all’altezza. Per farlo potrà sfruttare anche l’Europa League, dove il Napoli può dire la sua. I campani sono usciti a testa alta dalla scorsa Champions League arrendendosi solo davanti alla corazzata Barcellona. E quest’anno l’Europa, anche se si tratta del torneo meno prestigioso, dev’essere un obiettivo.

In tema calciomercato il presidente Aurelio De Laurentis ha già regalato ai tifosi napoletani il primo botto. Si tratta dell’attaccante Victor Osimhen, prelevato dal Lille per ben 70 milioni. Il nigeriano è paragonato a Didier Drogba, ma dopo i tredici gol segnati lo scorso anno con i francesi, deve convincere anche in Italia dimostrando che un simile accostamento non è solo frutto di una suggestione. Sarà lui verosimilmente a sostituire il partente Milik, ormai destinato ad andare via. Qualcosa in entrata arriverà solo dopo altre cessioni. Finora ha salutato Allan, ceduto per 25 milioni all’Everton, ma un’altro fuoriclasse potrebbe salutare il San Paolo. Si tratta di Koulibaly per il quale è sempre più forte l’interessamento del Psg, pronto a sborsare 50 milioni. Cifra necessaria a rinfoltire le casse azzurre e puntare decisi al sogno Veretout.

Per completare la squadra ci sarà tempo fino al prossimo mese. All’orizzonte c’è già il campionato con il primo impegno in programma domenica 20 settembre. Il Napoli debutterà in trasferta sul tutt’altro che facile campo del Parma.