Serie A, Gasperini: “E’ come se iniziasse un altro campionato”

Gasperini - Atalanta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il coronavirus ha messo in pausa il sogno che l’Atalanta stava vivendo. Ma adesso la formazione bergamasca è pronta a ripartire dal quarto posto in campionato e soprattutto dal quarto di finale di Champions League conquistato grazie al successo sul Valencia che aprirà le porte alle final-eight di Lisbona. A rivelare le ultime indiscrezioni prima della ripresa della serie A è uno dei principali artefici di questo miracolo sportivo: Giampiero Gasperini.

L’ex tecnico di Genoa e Inter ha già collezionato quattro stagioni sulla panchina nerazzurra in un crescendo di risultati ed emozioni dati dal bel gioco e dalla giusta programmazione. Gasperini è stato il protagonista nella trasmissione “L’uomo della domenica” di Sky in cui ha riassunto il difficile periodo della quarantena e ha svelato i prossimi obiettivi. “Tutti hanno scelto di rimanere a Bergamo, tra le città più colpite dal coronavirus. Ci aspettavamo che il campionato potesse riprendere, ma poi la situazione si è complicata. Puntiamo sul gruppo e su una stima assoluta tra società, squadra e tifosi. E’ questo il segreto dei successi ottenuti fin qui, l’organizzazione di squadra è fondamentale ed ecco perché parlo sempre dei lupi in branco. Bisogna usare la testa e lo ha dimostrato Ilicic che è un ottimo attaccante ed è anche maturato come uomo”.

Il ritorno in campionato vedrà l’Atalanta sfidare il Sassuolo. “Dobbiamo resettare tutto – ha detto Gasperini – questo sarà come un nuovo campionato con tante cose diverse. Non siamo i più forti, ma possiamo puntare ad essere i più bravi”.