Serie A, dal Consiglio federale: sì a playoff/playout in caso di stop, promosse in B Monza, Vicenza e Reggina

gravina
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

C’era molta attesa per la giornata di oggi per il Consiglio federale di queste ore. I massimi vertici del calcio italiano hanno già preso alcune decisioni ufficiali, riguardanti l’eventualità di una nuova sospensione del campionato e non solo.

Nel caso in cui la Serie A dovesse nuovamente fermarsi il piano B è quello di far disputare playoff e playout per assegnare il titolo di campione e per decretare le retrocessioni. Se questi non si dovessero svolgere verrebbe preso in considerazione l’algoritmo (piano C). Con l’utilizzo di quest’ultimo strumento non ci sarebbe un vincitore del torneo, ma verrebbero calcolate con un sistema matematico le qualificazioni alle coppe europee e le retrocessioni in Serie B.

Per quanto riguarda il campionato cadetto, sono state promosse (come già si presumeva) le prime classificate dei tre gironi di Serie C, ovvero Monza, Vicenza e Reggina. La quarta si dovrà guadagnare l’avanzamento di categoria sul campo attraverso la disputa di playoff, mentre i playout decreteranno le retrocessioni. Inoltre, a differenza di quella maschile, la Serie A femminile è stata definitivamente sospesa, ma per capire se ci saranno dei verdetti bisogna aspettare ancora qualche ora.