Serie A, Crotone – Spezia 4-1: vittoria travolgente dei calabresi

153414401-44b41638-a023-4e4b-b2ca-202f957ac3a3
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Crotone conquista la sua prima vittoria in campionato. Decisivo lo scontro diretto contro lo Spezia brillantemente vinto dalla squadra di Stroppa. Calabresi più decisi rispetto agli avversari e decisamente cinici davanti alla porta: autentico uomo partita Messias con una doppietta.

Primo tempo: il Crotone passa subito in vantaggio al 9′ con una grande ripartenza orchestrata da Messias e conclusa in rete dallo stesso attaccante. La risposta dello Spezia al 13′ con Pobega che trova, però, solo l’esterno della rete. Il pareggio arriva al 18′ con l’errore clamoroso di Zanellato che serve Farias abile a trovare la rete di prima. Due minuti dopo serve un grande Cordaz ad evitare il raddoppio di Piccoli. Fioccano i cartellini gialli e, al 43′, ancora Cordaz si oppone al diagonale di Farias.

Secondo tempo: si riparte con il miracolo di Provedel al 47′ su Messias. Il nuovo vantaggio del Crotone arriva poco dopo: Reca penetra in area e fulmina il portiere ospite sul secondo palo. I calabresi non si fermano e, al 56′, calano il tris: Pedro Pereira serve in area Eduardo che deve solo spingere in rete. Lo Spezia cambia ma si fa vedere poco eccezion fatta per un tiro alto di Maggiore. Al 77′ ancora Provedel deve superarsi su Molina per evitare il quarto goal. Poker che arriva all’86’ con Messias ma il goal viene annullato per fuorigioco dal Var. L’attaccante si rifà al 97′ nell’ultima azione di gara per la sua doppietta personale.