Serie A, Crotone-Juventus 1-1: i calabresi compiono l’impresa

Crotone Juventus
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’assenza di Ronaldo si fa sentire e la Juventus porta a casa solo un punto dalla trasferta di Crotone. All’Ezio Scida il match del sabato sera termina 1-1, un risultato a sorpresa per la formazione di Pirlo che adesso si trovano a -4 dalla capolista Milan.

Sono i calabresi ad aprire le danze al 12′ con un rigore fischiato dal direttore di gara per fallo di Bonucci su Reca. Dal dischetto trasforma Simy. Ma la reazione della Juventus non tarda ad arrivare e già al 22′ il risultato torna in parità grazie al facile tap-in di Morata su perfetto assist di Chiesa. La partita si accende con i bianconeri pericolosi due volte con il giovanissimo Portanova, all’esordio. Poi risponde il Crotone, ma Buffon salva su Pereira.

Nella ripresa parte bene la Juventus, Bentancur sfiora il vantaggio con una conclusione che si spegne a pochissima distanza dal palo. Al 55′ risponde Cigarini, anche in questo caso la sfera fa la barba al legno. Al 60′ gli ospiti restano in dieci per il rosso diretto rimediato da Chiesa dopo un’entrata scomposta su Cigarini. Ma la Juventus non demorde e tre minuti dopo va vicinissima al 2-1 con Morata, sfortunato a beccare il palo con un colpo di testa su punizione di Kulusevski. Al 79′ l’attaccante ex Real segna su invito di Cuadrado, il direttore di gara però annulla tutto per fuorigioco. Dopo sette lunghissimi minuti di recupero il match termina sul risultato di 1-1.