Serie A, Cagliari: la cavalcata della stagione fino allo stop

Cagliari
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dopo la salvezza conquistata nella stagione precedente il Cagliari si affida ancora a Maran per il nuovo campionato di serie A. Per i sardi il calciomercato regala emozioni contrastanti. Va via il gioiello Nicolò Barella che veste la maglia nerazzurra, ma l’entusiasmo dei tifosi con l’inaspettato ritorno in prestito di Radja Naingollan che compie il percorso inverso da Milano indossando nuovamente la casacca rossoblu. A rinforzare il centrocampo arriva anche Nahitan Nandez direttamente dal Boca Juniors.

La stagione inizia già a metà agosto con la Coppa Italia. Il Cagliari non delude all’esordio ufficiale e supera 2-1 il Chievo approdando al turno successivo. Una settimana arriva il campionato che regala però agli uomini di Maran la prima delusione con l’inaspettata sconfitta casalinga con il neopromosso Brescia. Non va meglio poi il 1 settembre ancora tra le mura amiche: l’Inter passa 2-1. Ma i rossoblu trovano la forza di reagire e danno via ad una straordinaria serie di risultati utili. Sono ben tre le vittorie consecutive ai danni di Parma, Genoa e Napoli. Poi arriva il pareggio a Roma e la straordinario 2-0 in casa dell’Atalanta seguito dal 5-2 sulla Fiorentina. Tra ottobre e novembre la formazione di Maran vola e conquista i piani alti della classifica proponendosi come vera sorpresa del campionato.

Lo stop fisiologico arriva con Lazio e nel nuovo anno inizia un andamento più altalenante con quattro sconfitte consecutive e l‘eliminazione dalla Coppa Italia con l’Inter. Il Cagliari frena incredibilmente e arriva a marzo a corto di vittorie. L’ultima partita prima dell’emergenza coronavirus è con la Roma. I giallorossi festeggiano 4-3 e Maran viene esonerato. Al suo posto subentra Zenga.

Forza e tecnica ad Asseminello 👍🏼📄: https://bit.ly/2XvtQQD

Posted by Cagliari Calcio on Tuesday, May 26, 2020