Serie A, Balotelli si presenta agli allenamenti, ma il Brescia lo rimanda a casa

Balotelli
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La vicenda Balotelli-Brescia è ormai diventata una telenovela. E una nuova puntata si è scritta questa mattina quando l’attaccante si è presentato al centro sportivo Torbole-Casaglia per riprendere gli allenamenti, dopo un periodo di assenza motivato da problemi intestinali. Ma per lui le porte sono rimaste chiuse: il Brescia lo ha infatti rimandato a casa.

Ma dietro la clamorosa decisione ci sarebbe solo un problema burocratico. Balotelli, infatti, aveva  inviato una mail alla società lombarda con cui comunicava l’intenzione di riprendere gli allenamenti con un giorno di anticipo rispetto a quanto stabilito. Ma il Brescia avrebbe letto la mail in ritardo non trovandosi quindi nelle condizioni di organizzare una seduta ad hoc per il calciatore ex Inter e trasmettere la relativa documentazione all’Inps.

Da qui la decisione di rispedire a casa SuperMario che adesso dovrà aspettare domani per riprendere gli allenamenti con il resto dei compagni. I rapporti tra l’attaccante e la società di Cellino restano comunque tesi. Si attende ancora la decisione del Collegio arbitrale sulla richiesta che il Brescia ha presentato per la rescissione del contratto. Alla base, com’è ormai noto, le tante assenze agli allenamenti nel post-coronavirus e una condotta poco professionale da parte del calciatore.