Serie A, Atalanta – Roma 4-1: bergamaschi devastanti nella ripresa

Foto Stefano Nicoli/LaPresse20-12-2020 Bergamo (Italia)Sport CalcioAtalanta Vs A.C Roma - Seria A Tim 2020/2021 Stadio GewissNella Foto: Duvan Zapata Roger Ibanez Photo Stefano Nicoli/LaPresse20-12-2020Sport SoccerAtalanta Vs A.C Roma  Serie A Tim 2020/2021Gewiss Stadium In The Picture Duvan Zapata Roger Ibanez
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una gara senza storia con un secondo tempo strabiliante. L’Atalanta travolge la Roma e dimostra grande compattezza nonostante i problemi nello spogliatoio tra Gasperini e Gomez. Con l’argentino destinato alla cessione, la Dea supera la Roma per 4-1 in rimonta con un grandissimo secondo tempo. Ilicic torna protagonista con goal ed assist.

Primo tempo: la Roma passa in vantaggio già al 3′, cross di Mkhitaryan in mezzo per Dzeko che batte Gollini. Al 9′ i giallorossi sfiorano il pareggio: pallonetto di Spinazzola sull’uscita di Gollini e pallone che termina sul palo. L’Atalanta è contratta e si fa vedere solo al 32′ con il tiro a volo di De Roon controllato da Mirante. Due minuti dopo ci prova Malinovsky con pallone che termina in angolo. Nel finale ci vuole un grande Gollini per respingere il tiro di Pellegrini.

Secondo tempo: l’Atalanta parte forte con un Ilicic in più in campo. Al 48′ va già al tiro con Malinovsky ma pallone fuori. La risposta della Roma al 55′ con la botta di Veretout respinta da Gollini. Al 60′ arriva il pareggio con il filtrante di Ilicic per Zapata che spacca la porta. Cinque minuti dopo si fa male Spinazzola sostituito da Bruno Peres e la Roma prende anche il secondo goal: cross di Ilicic e colpo di testa vincente di Gosens su uscita errata di Mirante. Gasperini inserisce anche Muriel ed il colombiano va in goal subito al 72′ recuperando palla a Veretout e segnando in contropiede. La Roma oìnon c’è più in campo e, a dieci minuti dalla fine, Ibanez salva sulla linea su tocco sotto di Freuler. All’85’ arriva il sigillo finale con Ilicic che mette a sedere tutta la difesa giallorossa e trova il primo palo.