Serie A, Atalanta – Lazio 3-2: rimonta spettacolare della Dea

ata
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dopo il pareggio pomeridiano dell’Inter, gli occhi erano tutti puntati sul big match tra Atalanta e Lazio valido per la 27^ giornata. Da una parte i bergamaschi vogliosi di accorciare sui nerazzurri, dall’altra i biancocelesti per continuare il sogno scudetto. Al triplice fischio festeggia l’Atalanta dopo una spettacolare rimonta.

Primo tempo: partita che inizia subito con il vantaggio della Lazio grazie all’autogoal di De Roon al 5′. Passano appena sei minuti ed i biancocelesti raddoppiano: splendido tiro da fuori di Milinkovic – Savic che trova il palo lontano. La gara è viva e tra il 26′ ed il 28′ sale in cattedra Ciro Immobile: il capocannoniera della Serie A, però, fallisce due ottime occasioni per il tris. L’Atalanta, allora, alza il baricentro ed al 38′ riapre la gara con lo splendido colpo di testa ad incrociare di Gosens.

Secondo tempo: l’Atalanta vuole completare la rimonta e, nei primi cinque minuti, costruisce due nitide palle goal prima con il tiro al volo di Malinovskyi poi con Djimsiti. La partita è viva ed al 59′ la Lazio perde Cataldi per infortunio al ginocchio. Al 66′ arriva il pareggio meritato dell’Atalanta: bomba da fuori area all’incrocio di Malinovskyi. Il clamoroso sorpasso arriva all’80’ con il goal di Palomino su dormita difensiva laziale. Al 90′ l’Atalanta si divora clamorosamente due contropiedi con Gomez prima e Muriel dopo.