Serie A, Atalanta-Fiorentina 3-0: Dea incontenibile, viola in difficoltà

goal gosens vs fiorentina
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sulle ali dell’entusiasmo dopo la meritata qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, l’Atalanta torna a sorridere anche in campionato, piegando la Fiorentina per tre reti a zero. La squadra bergamasca si porta così a 17 punti (con una partita da recuperare), mentre la formazione di Prandelli rimane ferma a 9 punti, con sole due lunghezze sulla zona retrocessione.

Nella prima frazione di gioco la gara è frizzante e le occasioni fa goal di certo non mancano. I padroni di casa sono maggiormente vivi rispetto agli avversari e vanno vicino al vantaggio con Zapata, che da posizione ravvicinata incorna centralmente sbattendo su Dragowski. Gli ospiti tentano di colpire in contropiede con Vlahovic, ma la sua conclusione dal limite è deviata sulla parte alta della traversa da Gollini. Ci prova Romero da corner, ma l’estremo difensore polacco è ancora bravo a sventare il pericolo. A ridosso del duplice fischio Zapata lavora bene una palla in mezzo all’area, servendo l’accorrente Gosens che gonfia la rete.

Gli orobici arrotondano il risultato nella ripresa, portando i viola alla capitolazione. Su calcio piazzato Malinovski disegna una traiettoria delle sue per il raddoppio neroblu e pochi minuti dopo Toloi sfrutta una sponda su calcio d’angolo e sigla il tris per i suoi. I locali avrebbero altre opportunità per allargare il passivo, non sfruttate a dovere, ma non cambia nulla in termini di esito finale.