Serie A, Atalanta-Cagliari 5-2: goleada e primo posto per la Dea

Atalanta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ancora una goleada per l’Atalanta che cala il pokerissimo ai danni del Cagliari e si prende la vetta della classifica con nove punti, frutto di tre vittorie consecutive. I nerazzurri, dopo il netto successo sul campo della Lazio, passano 5-2 in un festival del gol che vede cinque marcatori diversi a testimoniare l’esplosività del gioco di Gasperini.

Al 7′ l’Atalanta è già in vantaggio con Muriel che può festeggiare dopo l’ok del Var che valida la posizione dell’attaccante ex Udinese. Ma il Cagliari non ci sta e al 24′ pareggia con un colpo di testa del neoacquisto Godin, miglior esordio per il centrale sudamericano non poteva esserci. Il momentaneo pareggio serve solo a far illudere i sardi, i padroni di casa infatti cambiano passo e dopo cinque minuti si riportano in vantaggio con un super gol di Gomez, bravo a gonfiare la rete di destro. Al 37′ arriva il tris con un colpo da distanza ravvicinata di Pasalic al termine di un’azione manovrata. E la prima frazione di gioco si chiude addirittura sul 4-1. Sale in cattedra per la prima volta Zapata che supera Godin e fa partire un bel tiro a giro.

Nel secondo tempo il risultato è ormai virtualmente nella cassaforte dei nerazzurri. Ma c’è ancora tempo per vedere la reazione d’orgoglio del Cagliari che accorcia le distanze al 52′ con un piattone di Joa Pedro. Poi l’Atalanta cala il definitivo 5-2 con Lammers