Serie A, 8^ giornata: promossi e bocciati

ibra
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si alza il sipario sull’8^ giornata, il turno di Serie A successivo alle nazionali. In attesa delle coppe europee, analizziamo l’ultima giornata di campionato tra promossi e bocciati. La copertina del weekend va sicuramente a Zlatan Ibrahimovic: lo svedese è il simbolo del nuovo Milan che vince e convince anche nell’insidiosa trasferta di Napoli. La capolista gioca bene e soffre di gruppo, ma l’infortunio proprio dell’attaccante preoccupa non poco per le prossime giornate. In cima alla classifica cannonieri non molla Cristiano Ronaldo per una Juventus che non vuole più sbagliare e che ritrova anche De Ligt al centro della difesa. Tra i promossi mettiamo anche il sorprendente Sassuolo ed una Roma sempre più cinica e spietata.

Situazione agrodolce per diverse squadre come Atalanta ed Inter. I bergamaschi non vanno oltre lo 0-0 contro lo Spezia mentre per l’Inter i primi 60 minuti sono da incubo. Difesa ballerina e poco equilibrio confezionano lo 0-2 per il Torino. Solo una rimonta pazzesca fa ribaltare il risultato ma c’è ancora tanto lavoro per Conte. Rimandato anche il Verona nel risultato ma non nella prestazione vista anche la sfortuna dei quattro legni colpiti.

Infine passiamo ai bocciati di giornata. Genoa e Crotone continuano a far fatica e perdere punti nella zona rossa di classifica. Grande delusione anche il Napoli di Gattuso che, con l’estremo talento offensivo, punge molto poco. Detto del suicidio del Torino, non possiamo non parlare della Fiorentina che perde anche con Prandelli in panchina.